Nessun commento

7 ottobre, Genova: Convegno sulle infrastrutture fisiche e digitali

Trasporti e logistica predittiva al centro dell’evento a Palazzo della Meridiana

Logistic Digital Community leader in Italia nel dialogo fra imprese, associazioni ed istituzioni

 La Logistic Digital Community allarga i propri orizzonti tecnici e associativi confermando la sua leadership a livello nazionale in qualità di aggregatore tra il mondo delle imprese e quello delle istituzioni, quale soggetto divulgatore ed incubatore di idee ed esperienze in tema di transizione digitale. Si tratta di una forte spinta per lo sviluppo e l’integrazione di un settore chiave dell’economia, quale è quello dei trasporti e della logistica, che vede il suo centro propulsore in quello che è considerato a ragione il primo Porto italiano, Genova. L’obiettivo è fare rete tra i principali operatori e stakeholder di settore, semplificare i processi di lavoro, dare impulso alla protezione dei sistemi informatici ed alla contaminazione di idee rivolte all’innovazione d’impresa.

In questa prospettiva si inserisce l’evento organizzato il 7 ottobre a Genova, alle 9.30 a Palazzo della Meridiana sul tema “Infrastrutture digitali e Logistica predittiva: strategie, rischi e opportunità nello scambio dati nella supply chain del trasporto”, cui parteciperanno tutti i soggetti più rappresentativi del settore a livello nazionale.

“L’iniziativa è promossa dalla Logistic Digital Community” – spiega il vice Presidente di Federlogistica Davide Falteri – “la comunità virtuale nata dall’universo Confcommercio-Conftrasporto con Federlogistica come soggetto aggregatore per mettere in rete gli operatori del Trasporto, della Logistica e dello Shipping. Oggi possiamo contare sull’adesione di partnership di eccellenza sia di carattere istituzionale che di carattere scientifico, grazie ad un lavoro capillare di impulso e crescita impresso al progetto”.

Dopo i saluti istituzionali da parte delle Autorità, durante la prima sessione “Strategie” l’evento ospiterà gli interventi di Emmanuel Becker Managing Director Italy di Equinix, Ivano Russo Amministratore di RAM, Giorgio Moroni CEO di Free To X, nonché, nella seconda sessione “Rischi”, di Paola Girdinio Presidente di START 4.0. con l’avvocato Francesco Gavotti di B-Right Lawyers e Alessio Aceti di Sababa Security. Infine, nell’ultima sessione “Opportunità”, saranno presentate la case history di Tools Group con il principal supply chain Leo Cataldino e del Gruppo Leonardo con il transport & logistic marketing manager Fabio del Vigo.

Le partnership istituzionali all’evento si allargano sempre di più comprendendo tutta la filiera associativa del trasporto marittimo e terrestre: dalle capofila Confcommercio – Confrasporto – Federlogistica anche Assarmatori, Federagenti e Fai hanno fornito la propria adesione all’iniziativa. Patrocini istituzionali sono stati forniti da Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova, International Propeller Club. In un anno dal lancio ufficiale della community, la partnership tecnico – scientifica può vantare la presenza di DIEC e CIELI dell’Università degli studi di Genova, Liguria Digitale, Cetena, Politecnico di Torino, Start 4.0, Cieli, Rina, Siat, Netalia, Sababa, FreeToX, B-Right.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu