Nessun commento

Benevento-Genoa 1-2 L’ex Pucsas regala 3 punti al 94′

Il Genoa sbanca Benevento al 94’ quando nel finale il pari sembrava già scritto, l’altro ex Puscas ha regalato la gioia a Gilardino. Con 23 punti i giallorossi restano in piena zona playout. Inizio arrembante del Benevento. Al 9’ angolo pericoloso di Aramu, smanaccia Paleari. Si fanno sentire i 483 tifosi genoani, vuoto il settore curva sud, campeggia lo striscione “Meritateci”. Al 12’ il Genoa passa, buco nel centrocampo giallorosso, Gudmundsson porta palla e imbuca per Coda che batte con un preciso diagonale destro Paleari. Al 13’ arriva il pari giallorosso. Cross dalla sinistra di Improta, respinge la difesa genoana, palla sui piedi di Tello che centra il sette con un potente destro. Al 94’ la doccia freddissima: Sabelli ruba palla a Improta e crossa, Puscas svetta su Veseli e batte Paleari.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere