Nessun commento

Pontedecimo, femminicidio-suicidio: guardia giurata uccide la fidanzata poi si toglie la vita

Tragedia nel tardo pomeriggio del 4 gennaio nel quartiere genovese di Pontedecimo dove all’interno di un appartamento di via Anfossi sono stati rivenuti i corpi senza vita di un uomo e una donna. Si tratta di un omicidio-suicidio con l’uomo, Andrea Incorvaia, una guardia giurata di 32 anni, ha ucciso la fidanzata Giulia Donato, 23enne, che avrebbe prima fatto fuoco sulla donna, sua fidanzata, per poi rivolgere l’arma contro se stesso per togliersi la vita nella stessa stanza.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere