Nessun commento

Ansaldo Energia, secondo giorno di sciopero: aeroporto bloccato. Domani stop metalmeccanici

Dopo due giorni di sciopero dei lavoratori di Ansaldo Energia (oggi con il blocco dell’aeroporto Cristoforo Colombo), domani si uniranno tutti i lavoratori delle aziende metalmeccaniche Ex Ilva, Leonardo e Fincantieri. Al Colombo intanto aerei in ritardo e dirottati su altri aeroporti. Per chi era in partenza sono stati messi a disposizione pullman per portare i passeggeri alle principali stazioni ferroviarie.

Il corteo è partito da via Lorenzi, ha percorso via 30 Giugno per poi dirigersi alla stazione di Cornigliano in piazza Savio e prendere via Siffredi. Solo verso le 10,30 i lavoratori hanno preso la rampa che porta all’Aeroporto di Genova. Subito fuori dai varchi aeroportuali momenti di tensione con la Polizia.

Per domani è attesa una massiccia manifestazione con un corteo il cui concentramento è previsto alle 8.30 in piazza Massena, a Cornigliano. Sarà il terzo giorno di protesta e se oggi in piazza c’erano un migliaio persone – oltre ai dipendenti Ansaldo anche molti di Fincantieri in segno di solidarietà – domani, con lo sciopero di tutti i metalmeccanici, la protesta potrebbe essere molto più imponente.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu