Nessun commento

“Schema 43”, Benetton cambia il nome alla società: “Erano le vittime del ponte”

Schemaquarantatre, la società ‘veicolo’ che lancerà l’Opa su Atlantia per conto del fondo Blackstone e di Edizione, la holding della famiglia Benetton, cambierà quel nome che richiamava pesantemente il numero delle vittime del crollo del ponte Morandi. Lo ha annunciato il presidente di Edizione, Alessandro Benetton, dopo le polemiche per il fatto che il nome della ‘bidco’, che usa il sistema tradizionale utilizzato dalla famiglia per denominare le società di scopo con un numero progressivo, corrisponde al bilancio dei morti per il crollo del Ponte Morandi di Genova, 43 vittime. “Abbiamo dato l’ordine alle strutture aziendali” spiega Alessandro Benetton a margine della presentazione della sua autobiografia a Milano. “Questa scivolata della nostra struttura aziendale lascia anche me a bocca aperta: abbiamo dato immediatamente ordine che il nome della società venga cambiato, anche come gesto di discontinuità che questo meccanismo dei numeri consequenziali venga stoppato e si passi ad altro”, aggiunge Alessandro Benetton prima della presentazione del libro ‘la traiettoria’.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu