Nessun commento

Genova, Bucci-bis presenta la nuova giunta. C’è anche il sindaco dei giovani

Marco Bucci ha presentato la nuova giunta comunale genovese: 11 assessori, cinque donne e sei uomini, e sei consiglieri delegati, quattro uomini e due donne.  “Il primo obiettivo è quello di riuscire a mettere a terra tutti i finanziamenti ricevuti, i famosi sei miliardi più due – dichiara il sindaco -. Abbiamo alcune cose nuove, sono contento della compagine, vogliamo far diventare Genova una città internazionale”. Poi annuncia un discorso importante sulla manutenzione della città, anche per quelle piccole, e lavoreremo sull’abbattimento della burocrazia”.

Le riconferme. Pietro Piciocchi (Vince Genova) conserva le deleghe a Bilancio, Lavori pubblici, Opere strategiche infrastrutturali ma diventa vicesindaco e curerà i rapporti con i municipi. Paola Bordilli (Lega) assessore con deleghe al Commercio, Artigianato, Pro Loco e Tradizioni cittadine (perde la delega al Centro storico). Matteo Campora (Vince Genova) Trasporti, Mobilità integrata, Ambiente, Rifiuti, Energia e Transizione ecologica. Francesco Maresca (Lista Toti), assessore al Patrimonio oltre che a Porto, Mare e Pesca. Riconfermata anche Lorenza Rosso, assessore alla Avvocatura e Affari legali ma anche ai Servizi sociali, Famiglia e Disabilità. Sergio Gambino (FdI)  promosso assessore con deleghe alla Sicurezza, Polizia locale e Protezione civile.

 

Tra le novità l’esponente di Italia Viva (eletto con Vince Genova) Mauro Avvenente, che entra come assessore alle Manutenzioni, Decoro urbano e Centri storici. Alessandra Bianchi (Vince Genova) è assessore agli Impianti e Attività sportive e Turismo. Marta Brusoni, Lista Toti, sarà assessore al Personale, Politiche dell’istruzione, Servizi civici e Informatica. Francesca Corso (Lega) assessore al Marketing territoriale, Politiche per i giovani, Disagio e solitudine, Pari opportunità e Animali. Mario Mascia, Forza Italia, assessore all’Urbanistica, Demanio marittimo, Sviluppo economico, Lavoro e Rapporti sindacali.

Sei i consiglieri comunali delegati: Fabio Ariotti confermato alla Partecipazione dei cittadini alle Scelte dell’amministrazione, Alessio Bevilacqua, già consigliere nel municipio Val Polcevera, con incarico a Tutela e Sviluppo delle vallate, a Federica Cavalleri è affidato l’incarico Grandi eventi, Laura Gaggero all’Innovazione; Davide Falteri, imprenditore della logistica, presidente Consorzio Global, avrà l’incarico ai Nuovi insediamenti aziendali sul territorio; Valeriano Vacalebre, già consigliere comunale dal 2017 al 2022, incarico alle Politiche della casa.

Per il momento, il sindaco Bucci ha deciso di tenere per sé la delega alla cultura ma è alla ricerca di un assessore ‘esterno’, fatto che avrà ricadute su uno degli undici assessori nominati oggi: il limite massimo è infatti 11, quindi qualcuno dovrà perdere il suo posto per cederlo all’assessore alla Cultura.

Nominato anche il sindaco dei giovani, il sedicenne Benedetto Pesce Maineri.

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu