Nessun commento

“La città invisibile”: l’abbazia del Boschetto diventa un palcoscenico per i Rolli Days

“La città invisibile” è il titolo dello spettacolo in programma venerdì 15, sabato 15 e domenica 16 ottobre 2022 nell’ambito dei Rolli Days. Tre giornate in cui l’Abbazia di San Nicolò del Boschetto sarà eccezionalmente aperta per dare spazio ai racconti degli invisibili che la abitano, alla scoperta non solo del suo passato ma anche del suo presente.
Ogni sera lo spettacolo andrà in scena alle ore 20.30, preceduto e seguito da una visita guidata al complesso architettonico, curata dai divulgatori dei Rolli Days. all’Abbazia di San Nicolò del Boschetto a Genova Cornigliano, in epoca medievale luogo di sosta di pellegrini e commercianti provenienti da tutta Europa. Oggi ritornata al suo originario splendore, l’Abbazia accoglie uomini e alle donne dal passato simile a quello di tanti altri, che però hanno subito traversie tali da avere bisogno di aiuto. I loro racconti scritti da Corrado d’Elia, nel progetto di Sergio Maifredi diventano storie e ballate, mostrando un’umanità che diventa così visibile.

I protagonisti de La città invisibile sono gli Ospiti dell’Abbazia, con gli attori Corrado d’Elia, Alberto Giusta, Andrea Nicolini e gli artisti trampolieri del Teatro tascabile di Bergamo. La rappresentazione è preceduta e seguita da una visita guidata (di 40 minuti) al complesso architettonico, a cura dei divulgatori dei Rolli Days.

Ti può interessare anche

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu