Nessun commento

Cornigliano, come alleggerire il traffico con la rotatoria Rossa-Molteni

Vi sono forti criticità al traffico per aver eliminato la rotatoria di accesso su Sampierdarena nell’asse viario di scorrimento via Guido Rossa – via Lungomare Canepa direzione levante (centro). Questo comporta ancora traffico elevato in via Cornigliano in direzione levante. Risulta di fondamentale importanza il ripristino della rotatoria lungo l’asse di scorrimento a mare all’altezza di via Molteni, ora che l’emergenza Ponte Morandi è terminata. Infatti ad oggi risulta impossibile per i veicoli che da piazza Savio si immettono sulla via Guido Rossa in direzione Levante accedere su Sampierdarena, cosa ben diversa invece per chi la percorre in direzione ponente. Si costringono così i veicoli a transitare da via Cornigliano o percorrere tutto l’asse stradale di scorrimento fino in via Milano (sotto la Lanterna) per poi tornare indietro ripercorrendo via Lungomare Canepa per ben due volte per poi poter accedere all’altezza di via Molteni. L’alternativa è ingolfare la viabilità in piena zona commerciale Fiumara/Centro-divertimenti, soluzione impensabile tra l’altro con grossi limiti causa la presenza di un sottopasso ferroviario. Un problema anche per il servizio di pubblica emergenza, come ad esempio le ambulanze che non possono sfruttare la strada di scorrimento e accedere all’altezza di via Molteni per recarsi nella parte a monte di Sampierdarena e/o al principale ospedale del ponente, il Villa Scassi, perdendo minuti preziosi. La rotonda è stata eliminata correttamente per via di un’emergenza, quella del ponte. Oggi, che il nuovo viadotto è in funzione a tempi di record, più che mai va ripristinata la rotatoria. All’ultimo incontro con il sindaco Bucci è stato fatto presente. La risposta è stata che il nostro Civ non era d’accordo in quanto così le auto e, quindi, potenziali acquirenti erano costretti a transitare nella via Cornigliano.

Affermazione subito smentita dal nostro Civ. Se a decidere della nostra viabilità, come ha affermato il sindaco sono davvero i Civ, sarebbe interessante sapere cosa ne pensa il Civ di Sampierdarena.

Nella foto una simulazione grafica di R. Di Francesco

 

Ti può interessare anche
Tags:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu